Come organizzare un matrimonio perfetto risparmiando

Il matrimonio è sicuramente un evento che rientra tra i giorni più belli ed importanti della nostra vita, da ricordare per sempre.
Purtroppo ad oggi il numero delle coppie convolate a nozze si è notevolmente ridotto a causa di diversi fattori tra cui:
il budget ristretto, le incertezze lavorative, l’incapacità di stabilire rapporti duraturi, i lunghi anni di convivenza etc..
In questo articolo andiamo a scoprire come organizzare un matrimonio perfetto risparmiando, senza lasciarsi prendere la mano dalle spese folli e inutili, dando vita ad un momento raffinato ed elegante che rispecchia i gusti e le esigenze dei futuri sposi.

Quanto costa sposarsi in Italia?

É una domanda che si sente spesso porsi, ma trovare una risposta certa è complicato, perché non ci sono dati completi e, inoltre, variano molto da una zona all’altra.
Secondo un’indagine effettuata da Federconsumatori, ogni anno si sposano circa diecimila coppie in meno rispetto all’anno precedente ed una delle cause più comuni è il fattore economico.
Un’altra ricerca nel campo del wedding ha analizzato che al sud, ad esempio, si tende a svolgere matrimoni costosi per motivi culturali:
le famiglie sono numerose e unite, gli invitati sono spesso molti di più. Si tende inoltre a rendere tutto indispensabile senza “rinunciare” alle cose meno indispensabili rendendo il matrimonio, di conseguenza, abbastanza costoso.

Il matrimonio low cost

Ad oggi si sente spesso parlare del matrimonio low cost, una soluzione adottata da diversi sposi che decidono di eliminare il superfluo abbattendo notevolmente i costi.
Ad esempio si tende a scegliere invece di un fotografo professionista, un amico preparato in materia, o con la passione per la fotografia, ma sappiamo benissimo che il risultato finale è differente. Oppure si scelgono abiti da sposa direttamente online, o dalle collezioni passate, si condivide la location con altri matrimoni nello stesso giorno dell’evento e così via.
Sicuramente i costi per organizzare un matrimonio non sono bassi, ma se seguiamo alcuni accorgimenti, si potrà risparmiare ottenendo allo stesso tempo un buon risultato.

come-organizzare-matrimonio-perfetto-risparmiando

Come risparmiare organizzando il matrimonio

Il primo consiglio è “spendere meglio piuttosto che spendere meno” ossia spendere con intelligenza e consapevolezza.
È importante stabilire un budget leggermente inferiore alla cifra che si intende spendere, in questo modo si avrà un margine entro cui muoversi e spendere un pochino di più.
Consultare diversi fornitori come: fotografi, truccatori, catering, parrucchieri, ecc. che abbiano dei costi contenuti senza penalizzare la qualità e contattare quelli che vi hanno più colpito.

Si può creare, a seguire, una lista delle priorità di entrambi gli sposi così da avere una visione chiara su quali spese si può fare a meno e quali hanno la priorità.

Per gli abiti degli sposi si può optare per diversi soluzioni:

  • Noleggiare gli abiti da sposa e da sposo;
  • Acquistare gli abiti degli sposi presso un outlet;
  • Acquistare gli abiti degli sposi nel periodo dei saldi;
  • Scegliere gli abiti degli sposi non di marca.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è il “fai da te”:
Se si possiede una buona creatività e manualità le partecipazioni, i segnaposti, le bomboniere, alcuni allestimenti per il ricevimento si possono creare e personalizzare a piacere seguendo lo stile del tema scelto delle nozze.
Per quanto riguarda la data del matrimonio è consigliabile sceglierla infrasettimanale così da abbattere i costi della location e del ristorante, in particolare se ci si vuole sposare nel periodo tra maggio e settembre.
Infine, si consiglia di rivedere più volte la lista degli invitati e valutare quali persone siano davvero necessarie invitare rispetto a coloro che non sentite e vedete da anni.
Questi sono solo alcuni dei principali consigli per organizzare un matrimonio perfetto risparmiando, senza rinunciare alla qualità, eleganza e raffinatezza rendendo l’evento unico e indimenticabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *