Sala ricevimenti matrimoni: il luogo dove ha inizio la grande festa

É arrivato il momento di dare vita alla grande festa in luoghi incantati con piscine, giardini, terrazze da sogno che incorniciano il vostro meraviglioso “Si lo voglio”.
Oltre agli sposi grande attenzione si attribuisce al banchetto di nozze che è il cuore dell’evento, il quale, seguendo delle piccole regole ed accortezze, può rappresentare il tratto fondamentale per rendere ancora più ricco di sorprese il grande giorno. Casali di campagna, castelli d’epoca, splendide sale ricevimenti con vista mare o montagna, palazzi nobiliari, in qualsiasi di questi bellissimi luoghi gli sposi accoglieranno i propri invitati nel miglior modo possibile offrendo buon cibo, divertimento e momenti magici.
Nel nostro Paese ci sono diverse sale ricevimenti ideali per eventi in grande stile che assicurano professionalità e attenzione ad ogni dettaglio regalando momenti indimenticabili agli sposi e agli invitati.
Un quesito a cui devono rispondere gli sposi è la scelta di organizzare il matrimonio a pranzo o a cena, visto che in base all’orario deciso, cambiano gli scenari e gli allestimenti.
Esistono diverse soluzioni per rendere il vostro giorno indimenticabile e adeguarlo allo stile del matrimonio che avete scelto, come ad esempio: open bar, degustazione di sigari e cioccolato, spettacoli in acqua, intrattenimento musicale, fuochi d’artificio, animazione per i più piccoli ecc.

Un consiglio è di scegliere dei fornitori di alta qualità che si distinguano per la cura dei dettagli, come la coordinazione dei colori, stili, con soluzioni innovative e creative.

Di solito la tendenza è quella di far stare le persone sedute il minor tempo possibile per non rendere noiosa l’atmosfera di festa, intervallando i vari momenti tra gli antipasti, i primi, i secondi, il buffet di frutta e dei dolci tramite giochi, musica e intrattenimento.

La scelta del menu

Il menu deve essere studiato in relazione alla località ed alla stagione in cui si sviluppa il matrimonio così da offrire piatti unici e prelibati.
Se il numero degli invitati è alto si può optare per delle isole tematiche come per esempio: una tavolata per il sushi, una rustica con salumi e formaggi, un’altra a tema mare, un’altra ancora con solo i fritti e così via. Si consiglia di mettere a disposizione, inoltre, un menu per bambini, per celiaci e per vegetariani affinché si sia sicuri di soddisfare ogni palato e che non si incorra in spiacevoli intolleranze e allergie.

banchetto-nuziale

La disposizione dei tavoli

Un altro aspetto importante da tenere in considerazione è la disposizione dei posti a sedere. Per creare armonia ed equilibro bisogna scegliere accuratamente i tavoli in base all’età, affinità e simpatie degli invitati, mettendo bene in vista il tableau mariage (in italiano letteralmente “tabellone di matrimonio”). Un’idea che sta prendendo sempre più piede è quella di assegnare ad ogni tavolo un nome che richiami il tema scelto del vostro matrimonio (nomi di cartoni animati, città, film, canzoni, fiori ecc).

E la postazione degli sposi?

Esistono delle regole precise dal galateo. Se gli sposi non optano per una postazione a loro riservata, si potrebbe pensare ad un tavolo d’onore che si distingua dagli altri, che ospiterà i genitori e i testimoni degli sposi.

La scelta della torta nuziale

Ammirata e fotografata per il fatidico momento del taglio, la torta entra trionfante in scena per accompagnare il brindisi finale. Ad oggi i maestri pasticceri offrono diverse forme realizzando dei veri e propri capolavori, le torte possono essere alte fino a sette piani, decorate con fiori di pasta di zucchero o con fiocchi e ricami. A secondo del gusto degli sposi, dello stile del matrimonio, i pasticceri propongono prodotti di alta qualità e di ottimo gusto. Come per tradizione in cima alla torta nuziale sarà presente la riproduzione delle statuine degli sposi.

L’attenzione rivolta alla sala ricevimenti ed a tutto ciò che la caratterizza dal punto di vista alimentare fa guadagnare parecchio prestigio all’evento che oltre ad essere finemente curato nella forma sarà abbondantemente foraggiato nella sostanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *